Passa ai contenuti principali

orecchiette al pesto di rucola e pomodorini confit



Chi mi conosce a sufficienza sa bene che non sono vegetariana, ma i cibi a base di verdure sono quelli che prediligo. In poche parole, la carne non è esattamente la mia passione. Ecco perché in questo blog sarà difficile troviate ricette con quest'ingrediente, tranne qualche rara eccezione (forse). Quello che vi propongo oggi, dopo che vi ho fatto schizzare l'indice glicemico alle stelle, è una pasta vegetariana, molto gustosa. Al di là del nome altisonante, si tratta di una ricetta semplice, che all'occorrenza può essere scomposta. Ad esempio, il condimento può essere rappresentato dal solo pesto ed i pomodori confit riservati ad un gustoso contorno. Ho cambiato leggermente la ricetta originale (e come no?) che prevedeva la rucola semplicemente scottata ed aggiunta a pasta e pomodorini. L'insieme mi sembrava un po' asciutto così ho preferito fare di testa mia. I pomodori possono essere preparati anche il giorno prima, ma vi consiglio, se lo fate, di farli scaldare nuovamente mentre la pasta è in cottura.

Ingredienti (per 3 persone):
260 gr orecchiette
ricotta stagionata grattugiata
un pizzico di peperoncino (facoltativo)
per i pomodori confit:
250 gr pomodorini ciliegia
2 cucchiaini di pangrattato
2 cucchiaini d'origano
poco sale
poco zucchero
olio e.v.
per il pesto di rucola:
60 gr rucola
40 gr mandorle spellate
3 cucchiai olio e.v.
mezzo spicchio d'aglio
2 cucchiai parmigiano
sale q.b.

Pomodori: tagliate a metà i ciliegini, adagiateli in una teglia, spolverizzate con sale e zucchero, aggiungere un velo di pangrattato e per ultimo l'origano. Condite con un filo d'olio ed infornate a 120 gradi per due ore, in modo che asciughino.
Pesto:sbollentate la rucola, scolatela e frullatela insieme agli altri ingredienti, escluso il parmigiano che aggiungerete all'ultimo per non scaldarlo. Per facilitare l'operazione aggiungete anche un paio di cucchiai di acqua calda.
Cuocete la pasta, conditela col pesto (tenete da parte un po' dell'acqua di cottura: vi servirà a distribuire meglio il condimento se dovesse risultare troppo asciutto), aggiungete il peperoncino, i pomodorini (mi ripeto: caldi!). Una spruzzata di ricotta ed un filo d'olio completeranno la preparazione.

Commenti

  1. Buono....ma voglio il panettone, voglio il panettone, voglio il panettone, voglio il panettone, voglio il panettone, voglio il panettone, voglio il panettone, ....

    RispondiElimina
  2. risposta per qui quo qua
    LO STO FACENDO ORA! SONO DUE GIORNI CHE STO DIETRO A STO CAVOLO DI PANETTONE! ma doveva essere una sorpresa. SIGH!

    RispondiElimina

Posta un commento