Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2011

tartellette del mio orticello

Tartellette del mio orticello... per essere precisi: QUASI del mio orticello... per essere ancora più precisi: ma quale orticello?
Sono da poco approdata in questa nuova casa che un po' di terreno ce l'ha, ma chiamarlo "orticello" significa attribuirgli un'importanza esagerata.
In questi due mesi estivi, dal trasloco ad oggi, qualche ortaggio ed un po' di fiori li ho piantati, ma certo sono davvero misera cosa. In compenso ho imparato molto.
Punto primo: ma gli scrittori di thriller, che fanno scavare ai loro protagonisti fosse adatte addirittura a contenere una persona, il tutto in un tempo davvero irrisorio, hanno mai preso in mano una zappa? Ecco, io credo di no.
Punto secondo: come mai i cespi d'insalata trapiantati con tanto amore da un punto del terreno argilloso ad un altro che hai preparato con un buon terriccio sciolto, invece di rispondere grati alle tue aspettative preferiscono il suicidio???
Punto terzo: esiste una ragione per cui una piant…

tagliatelle ai fiori di zucca

Da NOI in Riviera (!!!) la stagione dei fiori di zucca finisce tardi...
Vabbé, in effetti è agli sgoccioli anche qui, però qualcuno si trova ancora. Allora, poiché ricette estive non ne ho quasi postato, chissà poi il perché, una, anche se ormai non  proprio di stagione, la voglio comunque inserire.
Sicuramente la maggior parte di voi la conoscerà già, ma neanche questo serve a scoraggiarmi. La ricetta è di una velocità disarmante, anche se si opta per una pasta fatta in casa; se poi si ha la "fortuna" di essere solo in due questa opzione è quasi d'obbligo. Io ho fatto la mia solita, di grano duro; come ho già detto la preferisco a quella all'uovo. Le dosi sono naturalmente indicative...


 Ingredienti: (per 4 persone)
per la pasta
4/500 grammi di semola di grano duro
un pizzico di sale

per il condimento
40 fiori di zucca
uno scalogno grosso o due piccoli
un ciuffetto di basilico (in assenza prezzemolo)
due cucchiaiate di parmigiano
olio e.v. e sale q.b.

Esecuzione:
p…

ricomincio dal té

... ed eccomi di nuovo dopo una lunga assenza dovuta al trasloco, alla lunga mancanza di collegamento internet ed anche un po' ad un meritato riposo, una "pausa da blog" causata soprattutto dalla totale apatìa in campo culinario. Per cui... no ricette, no post!
Dopo i motivi, le scuse. Per coloro che hanno continuato a commentare ed a scrivermi in questi mesi ed a cui non ho risposto (ma come dicevo a mia parziale discolpa per lungo tempo non ho neanche avuto la possibilità di leggere nulla) e per i nuovi iscritti che non hanno ricevuto neanche una piccola visita da parte mia... recupererò e troverò il modo di farmi perdonare.
La casa non è ancora per niente a posto, ancora tanti scatoloni da aprire e l'esterno... meglio non parlarne, un pianto greco. Si sta benissimo lo stesso e con calma riusciremo a fare tutto. Mi sembrava invece ormai arrivato il momento di ricominciare col mio blog e di riprendere il rapporto interrotto con voi, che forse un pochino m'è manc…