Passa ai contenuti principali

pane sole... solo pane (o quasi...)

 

Dunque ora è ufficiale: non SOPPORTO la pubblicità. Ecco, l'ho detto, il dado è tratto. Non posso sopportarla quando sono lì a leggere le notizie, a guardare nei siti, a cercare nei blog... Non vogliatemene, eh? Però, 'sti accidenti di "pop-up" che ti si aprono mentre sei calmo e tranquillo a dare una sbirciatina alla ricetta del soufflè cocco-piopparelli o alla marquise al provolone e cotiche (se non conoscete queste ricette non sapete che vi perdete!) e per di più ti SEGUONO, pure, venendoti dietro come cagnolini fedeli, sono proprio una roba così invadente che mi fa scappare a gambe levate (parlando per metafore).
Qualche giorno fa mi sono iscritta al contest di ricette salate fatte con farina manitoba indetto da un noto "mulino". La mia idea era di fare qualcosa di semplice e la scelta è caduta su questo pane, che mi sembrava molto carino da vedere, una presentazione un po' diversa per servire antipasti, o da utilizzarsi in una cena, a tutto pasto. Nell'occasione avrei anche preso la palla al balzo per una piccola riflessione: perché "legarsi" a dei marchi, limitandosi nell'utilizzo di farine, stampi, prodotti da pasticceria? Un po' di sana libertà, no? (almeno in cucina...).
Ma ecco che oggi Tina mi avverte che quando vuole commentare i miei post le si apre una pubblicità. Mi è saltata la mosca al naso! Ma come si sono permessi? Tempo fa avevo acconsentito all'inserimento di una piccola stringa pubblicitaria, in fondo al blog, nell'errata convinzione che in sua mancanza le mie pubblicazioni sarebbero state penalizzate dai motori di ricerca. Ora ho tolto pure quella, ma si sa, una volta che hai caricato i dati, cancellarli è dura! Detto per inciso quella pubblicità, in 5 mesi, mi ha fruttato la cifra record di 80 centesimi... tutti cliccati da Antonio.
Conclusione: vi lascio la mia ricetta del pane-sole, con impasto diretto; ho fatto anche una versione con metodo indiretto ma non ho preso bene le dosi e lo posterò più in là. Con questa ricetta non partecipo ad alcun contest che abbia intento pubblicitario...     
 
Ingredienti per una teglia dal diametro di circa 30 cm:
300 grammi di farina 00
180 grammi circa di acqua
3 cucchiai di olio e.v.
12 grammi di lievito fresco
un cucchiaino di zucchero di canna
6 grammi di sale
3-4 cucchiai di semi misti (girasole, zucca, lino)


Esecuzione:
fate la fontana con la farina; ponete al centro il lievito con lo zucchero e da un lato il sale.

Aggiungete due cucchiai d'olio e poi gradatamente l'acqua per ottenere una pasta di media consistenza. Continuate a lavorare per una decina di minuti finché il composto non sarà liscio.

Lasciate riposare al riparo da correnti d'aria per mezz'ora, poi reimpastate brevemente.

Formate una palla, coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio (2 ore circa).

Stendete col matterello per formare un rettangolo sottile (45cm per 30cm circa). Cospargete tutta la superficie con i semi misti ed ungete col restante olio.

Con una rotella tagliapizza tagliate a zig-zag formando dei triangoli stretti e lunghi (come si fa per le brioches). Appaiateli a due a due, con i lati combacianti, in modo da ottenere triangoli più alti e "ripieni" di semini. Io ho fatto sette raggi, pertanto i triangoli erano 14. Con gli avanzi laterali, avvolgendoli a spirale, ho ricavato il centro del sole.

Attorcigliate ogni raggio su sè stesso, poi sistemateli uno alla volta in teglia, a raggiera. Al centro ci saranno le basi dei triangoli, al bordo della teglia le punte. Non metteteli distesi ma un po' "zigzaganti".

Completate con la spirale al centro ed infornate a forno caldo a 200 gradi per circa 30 minuti.

 






Commenti

  1. Eccomi, oggi sono la prima!!! Cara Fausta, il tuo pane arriva a puntino per almeno due buoni motivi. Il primo è che qui diluvia e i tuoni fanno vibrare i vetri delle finestre, per cui un po' del tuo sole sarebbe proprio quello che ci vuole. Secondo perchè è ora di merenda e un raggio di pane con un filo d'olio buono non si può mai negare, a qualunque ora del giorno!
    Bellissima questa ricetta, con questi semini così buoni... che dire della pubblicità? Il mio blog resterà sconosciuto, ma non mi passa neanche per la testa di trovare sponsor o pubblicità varie (che poi sono talmente invasive come dici tu, addirittura ti schedano). E poi ogni volta che in tv (quelle poche volte che la accendo) trovo la pubblicità, tolgo il volume, cambio canale o spengo, figurati quanto sono intollerante alla pubblictà sul web, con quelle finestracce che si aprono e che poi ci vuole Houdini per farle sparire... Teniamo duro, suvvia!, d'altra parte con certe cose bisogna imparare a conviverci, senza farci prendere troppo i nervi, no?
    Ti mando un grande abbraccio e l'augurio di un buon weekend!

    RispondiElimina
  2. Ciao cara, ame la pubblicità cul tuo blog non si apre, se ti può consolare... il tuo pane è bellissimo!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  3. E' un vero spettacolo!!! Bravissima, un bacione e buon we

    RispondiElimina
  4. Bellissimo pane!:D a forma di sole poi è delizioso....
    per quanto riguarda la pubblicità invece non ho ben capito se ti riferisci ai pop-up oppure ad altri tipi di pubblicità:O

    cmq sia non importa consolaticon questo fantastico pane :D

    RispondiElimina
  5. Il tuo pane sole è splendido, lo sto mangiando con gli occhi. Ti abbraccio
    P.S. Non si apre nessuna pubblicità sul tuo blog.

    RispondiElimina
  6. che bello, questo Sole tutto da mangiare, e bella anche la sciarpa (o cosa potrebbe essere?) di Fornasetti, mi affascina sempre ;)
    un bacione!

    RispondiElimina
  7. Tranquilla, neanche a me si apre nessuna pubblicità sul tuo blog!!! Questo sole di pane però è proprio un vero spettacolo...immagino il profumo che emanava appena uscito dal forno!!!! Un bacione e buon w.e.!!

    RispondiElimina
  8. Marò, la marquise con provolone e cotiche la voglio proprio provare (mi hai fatto scompisciare). Si, concordo, odio i pop up e poi finisco sempre col tentare di chiuderli che mi se ne aprono altrettanti. Sono una capra con il computer, l'ho sempre detto, ma i pop up sono un arma a tradimento! Lasciando stare la pubblicità, il tuo pane è un opera d'arte...ma che hai fatto un corso all'Accademia? E come diamine ti sono venuti quei riccioli da raggio di sole? E' troppo bello...dimmi che non l'hai mangiato! Un bacio, PAt

    RispondiElimina
  9. mmmmmm....davvero una delizia!baci! buon w.e.!

    RispondiElimina
  10. wuaooooooooooo!!!! ma che pane meraviglioso.....una forma splendente!!! bravissima veramente spettacolare!

    RispondiElimina
  11. ma è meraviglioso...e immagino anche buonissimo!

    RispondiElimina
  12. Questo sole fatto di pane è sfiziosissimo...sia da mangiare che da guardare!!!!!!!!!!!!Un abbraccio...stefy

    RispondiElimina
  13. Quando ci vuole ci vuole, hai ragione...

    RispondiElimina
  14. Il tuo pane è bello come il sole e ha un aspetto sofficecome una nuvola... mi viene voglia di staccarne un pezzettone! Un bacione e buon w.e.

    RispondiElimina
  15. Mai visitato il tuo bel blog con l'apertura di fastidiosi messaggi pubblicitari ed è un bene perchè mi avrebbe disturbato la visione e il "profumo" di questo pane croccante e bello come il sole ;-)

    Buon week end

    RispondiElimina
  16. ... ma perchè quando preparo qualcosa mi sembra di aver fatto una figata, ma poi quando mi guardo in giro c'è sempre qualcuno che fa meglio di me?...
    bellissimo sole che manca a milano
    a presto

    RispondiElimina
  17. UN PAN PRECIOSO Y DELICIOSO, DE UNA ELABORACIÓN EXCELENTE,SE VE ESPONJOSO,FAUSTA ME LOS LLEVO A MI CASA LO ACOMPAÑARÉ CON UN CAFÉ CON LECHE ,HACE MUCHO FRÍO,CARIÑOS Y BUENA SEMANA PARA TÍ.

    RispondiElimina
  18. Ciao!
    Mi hai fatto (sor)ridere con le prime righe del post :D io idem, come te odio le pop up. Ogni tanto se capiti su determinati siti di ricette, senza fare nomi, appaiono come funghi! spuntano ovunque! E se le chiudi e cambi sezione del sito... RISPUNTANO DI NUOVO! ... ARGH! :|


    Questo pane si mangia solo a guardarlo... *_* bellissimo e sembra anche molto morbido. E' proprio particolare!

    RispondiElimina
  19. Fantastico!!davvero bello!!stamattina nn si è aperta nessuna pubblicità.un bacione

    RispondiElimina
  20. Siamo della stessa pasta cara Fausta ;) Anch'io odio la pubblicità soprattutto quando è invadente come i pop up! A me non è capitato che si aprissero quando passavo di qui però.
    Questo sole è semplicemente una meraviglia, profuma attraverso lo schermo sai?
    Buon we

    RispondiElimina
  21. Davvero un pane speciale,degno di un fornaio doc.
    Ti e' venuto una meraviglia,quasi passa l'aroma.
    Un abbraccio e buon fine settimana.
    Ciao,Fausta

    RispondiElimina
  22. Porta allegria e calore il tuo pane sole. E' il raggio di sole che manca oggi dalle mie parti. Deve essere buonissimo. Complimenti!
    Buon fine settimana. :)

    RispondiElimina
  23. In questo sabato di cielo grigio...mi prendo il tuo pane e sorrido...è bellissimo e la presentazione mi piace molto...lo proverò e se mi piace...gli farò pubblicità =) Baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  24. Cara fausta, mi hai tolto gli ultimi dubbi sull'eventualità di aggiungere la famigerata pubblicità!
    Complimenti per il pane che sembra davvero buonissimo ed è proprio bello!
    Non so dove dirtelo perciò te lo scrivo qua: condivido appieno la tua filosofia del dopo pasto (tazzina di caffè fumante+pezzetto di cioccolata), motivo già sufficiente per seguirti, ma poi ho scoperto anche le tue ricette...quindi posso concludere che il tuo blog mi piace in tutto e per tutto!

    RispondiElimina
  25. come ti capisco! ODIO i pop ups! e tutte le pubblicità annesse e connesse, il blog è principalmente un momento di svago (almeno per me) e non un lavoro (quello per fortuna già ce l'ho!)...
    ottimo il tuo pane!
    proprio ieri mi hanno regalato la macchina del pane vado a matterla in funzione e sperimento! :)
    buon we

    RispondiElimina
  26. @ Sara, Loredana. Lady, Cran, Donatella, Cinzia, Patrizia, Pat, Fede, Cris, Fabrizia, Stefy, Tinny, Sar@, Letiziando, Manuela, Rosita, Fiordivanilla, Tina, Marina, Mousse, Fr@, Ale, Luna, Gio: Scusate ma questa sera ho un trapano nel cervello che mi impedisce di rispondervi singolarmente. Grazie comunque, sia per i complimenti che per il sostegno nella mia piccolissima polemica (del tutto innocua!). Grazie Luna, benarrivata! Sono contenta che il mio blog sia di tuo gradimento e di condividere la stessa "filosofia" (un pezzetto di ciocco... anche oggi me lo sono pappato col caffè)
    Un bacio a tutti (tutte più Gio) e buona serata

    RispondiElimina
  27. Ciao sono una tua nuova sostenitrice,complimenti per il blog,se ti va passa anche da me e se ti piaccio entra tra i sostenitori così da non perderci di vista..
    Un forte abbraccio.
    http://dolcimomenticupcakes.blogspot.com/

    RispondiElimina
  28. Ma è davvero bello questo pane-sole! Da un pò che non ho le mani in pasta -lievitata-, devo rimediare!:). Non mi piace molto la pubblicità sui blog...ma ognuno è libero di fare come crede, io preferisco avere un lavoro "reale"e scrivere il blog per divertirmi e in tutta libertà senza vincoli pubblicitari. Buona domenica e in bocca al lupo per la nuova casa!

    RispondiElimina
  29. Carissima, non vorrei farti sempre notare certe cose, ma è ovvio che abbiano invitato solo me...dai, lo sai, su. Sono molto più elegante e conosco il protocollo reale a memoria. Per il resto, il Ciccio resta il Ciccio, non potrei cambiarlo con nessuno. Per il resto? Il trapano si è spento, stai bene? Un abbraccio, tra un pò "torto" la tua torta.

    RispondiElimina
  30. Fausta, condivido tutto ciò che hai scritto: le finestrelle di pubblicità sono odiose (da qualche giorno mi usciva pure un bannerino nel mio blog, che ho subito bloccato!), e la libertà di scelta in cucina deve essere assoluta! Ed è per questo che ho fatto solo due collaborazioni: non mi va di realizzare sempre e solo ricette con i prodotti forniti...infatti ne ho fatta solo una con un'azienda di pasta e stop! Magari meglio quelle con i produttori di contenitori e co., ma anche qui mi sembra di essere troppo legata...quindi mi sono fermata anche qui ad una! Per quanto riguarda il mio post sulla Clerici: pensa che l'ho riscritto 3 volte, partendo da toni ben più decisi, ma poi ho valutato che era meglio edulcorarlo un poco...adesso è facile rischiare querele anche solo per avere scritto ciò che si pensa, quindi meglio evitare rischi...e far capire come la si pensa in modo un pò più pacato.
    E visto che siamo in cucina: bellissimo il tuo pane!
    Ti auguro una buona domenica!

    RispondiElimina
  31. Ma davvero questa cosa della pubblicita? Ma pensa te che nervi! A tutto c'è un limite...! Bello il tuo pane, solare e allegro, come il tocco che c'è sempre nei tuoi lavori. Ti abbraccio Faustina e ti auguro buon uno maggio!

    RispondiElimina
  32. Ciao Fausta buon 1°maggio!!sono corsa da te per informarti della pubblicità..forse è un problema mio..mi è capitato anche oggi su vari blog(ma non sul tuo)mi si apre sempre la stessa pagina!!Non so da dove esca però!avete qualche idea di cosa sia successo?Mi dispiace averti allarmato inutilmente..scusami pensavo di fare una cosa buona.

    RispondiElimina
  33. Sulla pubblicità evito....
    questo pane invece è talmente bello che spiace mangiarlo... un giorno in cui mi sento molto paziente magari ci provo!

    RispondiElimina

Posta un commento