w

19 settembre 2015

grissini "neri" ai semi e peperoncino



Parafrasando D'Annunzio: settembre, andiamo, è tempo di... tornare.
Da quanti mesi sono assente dal web? Tanti, troppi forse, ma le "attività" estive (mare, orto e giardino... ; tutte bruttissime cose da cui meglio astenersi) mi hanno rigenerato da un lato e privato di energie dall'altro, non tanto "in cucina", quanto nella voglia di immortalare i piatti in modo decente. Insomma: no foto, no blog. 
Passato il periodo di caldo torrido, eccomi di nuovo rispuntare timidamente e far capolino su queste mie pagine.
Lo faccio con una ricetta rapidissima, gustosa e piccante: grissini (veramente dovrei dire "grissoni"!) a lievitazione istantanea. Provati la prima volta per un corso di fotografia, li ho già rifatti altre due volte, perché sono stuzzicanti spezza-digiuno, uno tira l'altro; teneteli a mente, quando dovrete preparare un aperitivo sfizioso!
Scegliete voi se farli più o meno friabili, basterà variare la dose d'olio e, di conseguenza, di acqua.
Questi sono rimasti abbastanza croccanti ed io li ho preferiti alla prima versione, dove la presenza d'olio era maggiore. Col tempo, naturalmente, tendono a perdere questa caratteristica, perché l'umidità dell'aria fa la sua parte, ma - sempre che ve ne avanzino! - basterà una leggera ripassata in forno per farli tornare "come nuovi"; in alternativa potete sempre conservarli sottovuoto.
Anche se vi lascio le mie dosi, più che una ricetta vera e propria si tratta di "un'idea", un suggerimento; come spesso mi piace sottolineare, basta semplicemente divertirsi a variare un po' gli ingredienti (olive tritate o paté d'olive, pomodori secchi, parmigiano o emmental grattugiati, ecc...) per scoprire nuovi sapori e consistenze.



Ingredienti:
200 g di miscela di farine per pane nero
150 g di farina 0
60 ml di olio extra vergine d'oliva (più 2/3 cucchiai per rifinire)
7 g di sale
6 g di lievito istantaneo per torte salate
2 cucchiai di semi di girasole
peperoncino q.b. (secondo gusto)
semi di sesamo


Esecuzione:
unite le due farine ed eliminate eventuali grumi; aggiungete il lievito, il peperoncino, il sale, i semi di girasole e miscelate.
Impastate aggiungendo i 60 ml di olio e tanta acqua quanta ne occorrerà a formare un impasto morbido ma non appiccicoso (circa 150 ml da aggiungere poco alla volta, in base alla consistenza).
Lasciate riposare un quarto d'ora, poi stendete su un piano, formando un rettangolo di circa 3 mm di spessore; le dimensioni dipenderanno dalla lunghezza che vorrete dare ai vostri grissini.
Spennellate la sfoglia con olio extra vergine d'oliva, tagliate a strisce con una rotella tagliapizza, arrotolate ogni striscia su sé stessa, cospargete con i semi di sesamo e disponete in teglia foderata con carta da forno. 
Cuocete in forno caldo, a 200 gradi per 25 minuti circa, comunque fino a coloritura.



10 commenti:

  1. Ah ah, adesso li faccio anche io, grazie pert la ricetta, la aspettavo con trepidazione!! Bellissime le foto, davvero!!!
    Un abbraccio e buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  2. eccoli!!!! buonissimi (ao' i tuoi primi commenti sono delle due mangiatrici anonime di grissini!) Brava Fausta!

    RispondiElimina
  3. Bentornata ! Io penso che a volte sia essenziale e necessario staccarsi un po' da alcune attività...serve riprendere fiato, e raccogliere nuove idee ed energie. Che poi è anche bello preparare un piatto e mangiarselo caldo caldo, senza l'assillo di foto e set. Quindi, hai fatto più che bene a dedicarti ad altre attività. Ma ora, eccoti qui...e guarda che meraviglia. Questi scatti sono avvolgenti, e io AMO i grissini...e questi sono da provare. Un abbraccio e felice domenica !

    RispondiElimina
  4. anche io ora riapro definitivamente il blog dopo la pausa estiva, per me dolce e per te salato e che scelta sfiziosa, sono perfetti questi grissini per un aperitivo!
    bellissime le foto!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  5. Ciao bentornata, che bella idea questi grissini, tutti da sgranocchiare. Salvo la ricetta e li provo di sicuro. Grazie!

    RispondiElimina
  6. è valsa la pena di aspettarti! guarda qui che meraviglia! bacioni cara

    RispondiElimina
  7. Questi stuzzichini sono adatti a qualsiasi ora della giornata.

    RispondiElimina
  8. fortissimi questi grissini...vado a comperare la farina per pane nero...ti dico tutto...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Cara Fausta, curiosando sui tuoi bellissimi contributi al Calendario (complimenti, ci stai dando dentro di matto!) mi imbatto in questo post, dove le foto letteralmente mi rapiscono... che meraviglia. Ultimamente usi quest'atmosfera un po' fosca e con una luce che adoro e però non riesco a trovarla negli angoli di casa mia :(
    Brava, complimenti!

    RispondiElimina