w

18 maggio 2011

gelato alla ricotta



 

Avrei voluto fare un gelato alla ricotta con acqua di fiori d'arancio; tipo cassata siciliana, per intenderci. Ottimo per me, ma non sapevo se sarebbe piaciuto agli amici a cui lo dovevo portare. Ho sostituito l'acqua di fiori con rum; troppo poco, non si sentiva granché e la prossima volta dovrò aggiungerne un pochino di più.
Ho utilizzato sia un paio di albumi che avevo in frigo avanzati da una preparazione precedente, facendo la mia consueta meringa all'italiana, sia un cucchiaino di glucosio. Entrambi gli ingredienti abbassano il punto di congelamento della preparazione, facendo sì che, anche dopo un riposo di qualche giorno in congelatore, il gelato non presenti traccia di micro-ghiaccioli (bisognerà comunque lasciarlo ammorbidire per un'oretta in frigo prima del consumo affinché riacquisti tutta la sua cremosità).
A me è piaciuto tanto, anche se alcuni continuano a preferire quello alla crema.
Anche per le foto vi dovrete un po' accontentare. Ho dovuto "arrangiarmi" con un avanzo e non sono venute molto bene; quando ho cercato di rifarle "qualcuno" (non è Antonio!), nel frattempo se l'era già sbafato...
Colgo l'occasione per ringraziare Pasticciona che mi ha premiato per la partecipazione al suo contest "monoporzione". Per la cronaca ho vinto il terzo premio con questa ricetta. 

Ingredienti:
2 albumi di uova medie
150 grammi di zucchero
1 cucchiaino di glucosio liquido (facoltativo)
250 grammi di ricotta (asciutta)
250 grammi di panna da montare
2 cucchiai di canditi misti a cubettini (io arancio, limone e cedro più qualche ciliegina per guarnire)
rum o acqua di fiori d'arancio o altro liquore a piacere q.b.


Esecuzione:
preparate la meringa all'italiana facendo scaldare lo zucchero con 50 grammi d'acqua e portando il tutto a 121 gradi.

Nel frattempo montate gli albumi. Quando lo sciroppo di zucchero sarà a temperatura versatelo a filo sugli albumi sempre continuando a montare fino a quando la preparazione sarà tiepida. La meringa dovrà presentarsi ben lucida e soda.

Setacciate la ricotta, amalgamatela con la panna liquida (converrà aggiungerla poco alla volta, sempre mischiando, per evitare la formazione di grumi).

Unite la meringa, incorporandola delicatamente per non smontarla. Infine aggiungete i canditi. Se vi sembrerà poco dolce potrete correggere con aggiunta di zucchero a velo.

Versate nella gelatiera e procedete secondo istruzioni. A gelato quasi ultimato aromatizzate con il liquore o con l'acqua di fiori d'arancio (l'alcol in particolare rallenta il processo di mantecatura pertanto occorre aggiungerlo sempre a questo punto) e terminate la preparazione.

44 commenti:

  1. E' sicuramente ottimo come tutte le tue ricette. Ma io prima su blogger avevo visto un'altra ricetta che poi non c'era sul tuo blog. Cos'è successo?

    RispondiElimina
  2. Ah va bene, credevo che blogger fosse di nuovo impazzito. Bacioni cara. Tu e Tinny mi fate fare delle risate a crepapelle.

    RispondiElimina
  3. Che buono il tuo gelato!Da leccarsi i baffi!Adoro la ricotta,pero non ho mai assaggiato un dolce che contiene ricotta!Un bacio,carina!

    RispondiElimina
  4. grazie del trucchetto del glucosio e meringa. ho sempre voglia di fere il gelato per i piccoli ma mi rimane ultraghiacciato e non cremoso. invece adesso so come... buonissimo questo tuo!
    bacioni

    RispondiElimina
  5. Ma che bel gelatino..! Anch'io metto un albume, se ce l'ho, ma nn sapevo abbassasse il punto di congelamento, solo che legasse meglio la base. Grazie per le dritte, il glucosio nn so dove trovarlo. I canditi nn mi piacciono però, ne farò a meno ;) penso sia buonissimo nache così
    Bacione
    PS: ho iniziato a mteere in pratica uno dei tuoi suggerimenti sul layout del blog, pianpiano!

    RispondiElimina
  6. interessante dritta quella di meringa e glucosio, eh se solo avessi anch'io la gelatiera, uff! Compliemnti e buona giornata!

    RispondiElimina
  7. Complimenti per la vittoria meritatissima!!! Quel ramequin mi era piaciuto subito...complimenti anche per questo gelato di ricotta che solo a vederlo mi viene voglia di affondarci il cucchiaino!! Un bacio e buon pomeriggio!!

    RispondiElimina
  8. Mi stai facendo venire voglia di gelato. Complimenti per la vittoria del contest. Sei bravissima. Un saluto.

    RispondiElimina
  9. Premio meritato complimenti.
    Questo gelato alla ricotta e ' davvero molto invitante.
    Brava.
    Un abbraccio e buon pomeriggio.
    Fausta

    RispondiElimina
  10. Ciao Fausta, per prima cosa grazie dell'invito a partecipare al tuo giochino, non so se riuscirò, ultimamente non riesco a partecipare a nulla, troppo poco tempo da dedicare alla cucina :(
    Fantastico questo gelato, con i canditi poi è ancor più godurioso! a presto

    RispondiElimina
  11. che coppe invitanti! sono deliziose, complimenti!

    RispondiElimina
  12. Che bel gelato! Non l'ho mai mangiato alla ricotta, grazie per questa ricettina, solo che io non amo i canditi, proverò con della frutta fresca, che dici?
    Un bacio

    RispondiElimina
  13. Bene bene bene, sei sul podio allora, complimenti.
    Bello questo gelato, non avevo mai sentito di un gelato alla ricotta, e si che sono anche siciliana.
    Ciao.

    RispondiElimina
  14. delizioso....vorrei avere anch'io la gelatiera!
    Complimenti.

    RispondiElimina
  15. In gelateria a Palermo, questo tuo gelato si chiam proprio "cassata", ovvero il gusto cassata!
    Sei una fonte continua tu eh ^_^ come la capisco Tinnyna che ti segue in tanti esperimenti :)

    Tra poco arriverà in casa mia la gelatiera, finalmente, e allora ti saprò dire come viene con l'essenza di fiori d'arancio

    RispondiElimina
  16. Complimenti tesoro, è fantastico e ben presentato.... che acquolina!!! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  17. Non scusarti, questo gelato gusto cassata al rum è bellissimo e buonissimo!
    Comincio a pensare di comprare una gelatiera... colpa tua, mia cara Fausta ;)
    Complimenti per il premio, un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Bravaaaaa. complimenti per la vittoria.
    Un mega abbraccio

    RispondiElimina
  19. Fausta, caspita! è perfettamente in linea con la tua latente sicilianità :-)) direi perfetto e mi incuriosisce molto. Siccome non amo l'essenza di fiori d'arancio appoggio la tua scelta :) bacioni :X e complimenti per la vittoria

    RispondiElimina
  20. buonissimo... il gelato fatto in casa ha tutto un altro sapore
    brava

    RispondiElimina
  21. Appproposito di glucosio...pure telepatiche, no eh? Io pure avrei messo i fiori d'arancio, mi sconfinferano per il profumo...vabbbè, il prossimo. Sei così brava cara, meno male, perchè con quel carattere, proprio la perfezione dovevi raggiungere, altrimenti non so dove saresti arrivata, andata...decidi tu. La tua "collega rincoglionita" ti ha risposto di là, ne? Un bacio.

    RispondiElimina
  22. Golosissimo questo gelato, perfetto con la ricotta!!!!! Un abbraccio Fausta!

    RispondiElimina
  23. Cara Fausta, che bellezza questo gelato... dici ricotta e la mia saliva aumenta di produzione in maniera esponenziale, la adoro!! Pensa che a volte ne aggiungo un po' persino nel gelato acquistato in gelateria... Complimenti per la vittoria, la tua ricetta dal nome misterioso non poteva passare inosservata, e queto premio è meritatissimo, faccio sempre il tifo per te! Ad ogni modo, noto che nonostante il trasloco e gli impegni quotidiani, il tempo che trascorri in cucina è sempre ben speso e dà ottimi risultati (ma chi è che ti ha sottratto furtivamente il gelato prima di immortalarlo?)! Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  24. Dev'essere buono alla ricotta, non appena arriva la mia gelatiera (opzione della planetaria) lo proverò, molto invitante! Un bacio

    RispondiElimina
  25. Che voglia di fredda cremosità che mi hai fatto venire :)

    RispondiElimina
  26. Carissima, questo è il gusto preferito del mio Antonio e se lo vede mi tormenterà! Ti dispiace se gli dico che l'ho inventato io? Ti prego dai farti plagiare almeno un pochino...nel privato...non se ne accorgerà nessuno...
    Sei veramente fantastica!
    Baci e buona notte!

    RispondiElimina
  27. Ciao Fausta, è da tempo che non passo da te, quante belle ricette! Un saluto veloce e bacioni!

    RispondiElimina
  28. lo voglio!!! TROPPO BUONOOOO!! :p

    RispondiElimina
  29. ehi ma che mi combini? rispondo qui e guarda che mi trovo! le foto sono bellissime! ma perchè da me dicevi del post sparito? ti riferivi a questo? quello precedente che avevo commentato ce l'aveva la ricetta...nn era sparito, almeno a me! comunque sono contenta che sono ripassata così ho visto anche questo e posso farti i complimenti per la vittoria del contest! bra-vi---ssima!

    RispondiElimina
  30. Complimenti sembra delizioso... con queste giornate calde un bel gelato è quello che ci vuole!

    RispondiElimina
  31. Io adoro la ricotta (altrimenti che sicula sarei?) e l'idea di farci il gelato mi brillare gli occhi... oltre che sbavare dall'acquolina!

    RispondiElimina
  32. Fantastico questo gelato alla ricotta! Mi segno subito la ricetta!! Bacioni

    RispondiElimina
  33. Mi sa che è arrivato il momento di comprarmi la gelatiera. Mi hai fatto venire una voglia!!!

    RispondiElimina
  34. Ciao Fausta, è un po' che non ci sentiamo, ma io sono sommersa dalle lezioni e da altre mille cose. Tu, tutto bene? Che buono questo gelato, io però non ho la gelatiera, ma penso che me la comprerò, ci sono tante belle cose da fare.
    A presto allora, baci
    Carla

    RispondiElimina
  35. Carissima, grazie per aver condiviso i segreti del tuo gelato!!!mi piace avere le dritte, c'è sempre da imparare1!!

    RispondiElimina
  36. @ Meris: grazie Meris, spero che con Tinny continueremo a farci (farvi fare) delle belle risate... è divertentissimo!
    @ Lenia: beh, che aspetti? ;))
    @ Eleonora: prova anche quello alla crema, ti assicuro che è davvero buono e per nulla "ghiaccioloso"
    @ Cinzia: al posto dei candito potresti mettere anche le gocce di ciocco, tipo stracciatella... che dici? Il glucosio io lo trovo in drogheria (devono essere un po' specializzate; solitamente lo compro a Genova, ma lo trovo anche a Sanremo e se c'è lì...)
    @ Nel cuore dei sapori: sai che il gelato si può fare anche senza gelatiera?
    @ Patrizia: grazie! Detto da te che sei una mastra-pasticcera la cosa mi riempie di orgoglio!
    @ Fr@ e Mousse: grazie... volete???
    @ Meg: figurati, era solo un'indicazione, ma so benissimo che ognuna di noi ha mille cose da fare! Un bacio
    @ Marjlou: grazie grazie
    @ Donatella: i canditi li ho messi perché volevo dar l'idea della cassata... ma se non piacciono la frutta fresca è un'ottima sostituzione
    @ Riccioli: veramente non saprei se questa può essere una ricetta siciliana...
    @ Deborah: dài, puoi provare anche senza!
    @ Tiziana: allora non è una mia invenzione! Sono curiosa di vedere cosa preparerai tu!
    @ Lady: sapessi io...
    @ Marina: grazie Marina, facciamo questo "salto" e compriamo la gelatiera...
    @ Fra: ciao Fra e grazie!
    @ Sonia: grazie per i complimenti... quanto alla "sicilianità" : le ricette di quella terra mi attirano molto...
    @ Manu: niente di più vero!
    @ Tinny: hai visto? Ho notato anch'io la "telepatia"! Rimettiti in sesto!
    @ Speedy 70: grazie ciaoooo
    @ Sara: beh... diciamo che la colpa è stata di un mio nipote goloso... grazie per i complimenti e per il tifo! Sei sempre deliziosa
    @ Sar@: ecco, sì, così poi mi dirai se ti è piaciuto!
    @ Letiziando: la stagione invita... sta cominciando a fare sempre più caldo, un bel gelato è quel che ci vuole
    @ Marcella: fai pure! Poi mi dici se è piaciuto anche a lui...
    @ Mila: stai tranquilla, so che hai veramente mille impegni... coraggio! un bacio e a presto
    @ Gio: Ok lo rifaccio...
    @ Acky: grazie... per le foto sto cercando di migliorarmi un po'; quanto al post "sparito" ne avevo pubblicato un altro per errore... (tolto subito!)
    @ Eleonora: come non darti ragione???
    @ Fantasie: con la VOSTRA ricotta, poi, dev'essere ancor più buono!
    @ Le pellegrine: va bene...
    @ Franci: vuol dire che le ditte avranno un'impennata nelle vendite! ;))
    @ Un'arbanella: tutto bene, grazie... a presto
    @ Sere: grazie Sere, una buona giornata!

    RispondiElimina
  37. uhmmmmm, questo mi piace! Ciao dolce Fausta! Complimenti per questo interessantissimo post! ;-) baciuz!

    RispondiElimina
  38. PS - Mi stavo dimenticando di farti i complimenti per la tua vittoria!!!!!!! Evvaiiiiiiiii!!!!!!

    RispondiElimina
  39. Arrangiarci??Io dico che rende benissimo l'idea della sua cremosità e golosità...cosa darei per una bella coppetta di questo gelatooooooooo!!baci,Imma

    RispondiElimina
  40. appena finisce la mia astinenza da lattosio, questo lo provo!promesso:)

    RispondiElimina
  41. questo lo provo anche io e gli faccio il bagno nei fiori d'arancio !!!!!

    RispondiElimina
  42. Ciao Fausta, grazie per il commento che mi hai lasciato, è proprio come dici tu! comunque ho deciso di continuare cercando di non stressarmi troppo...quello che più mi dispiace è che, comunque, riesco sempre meno a fare il giro sui blog anche solo di chi mi scrive...spero che tutte capiscano e ci accontenteremo di quel che viene! ciao, baci, Mila

    RispondiElimina
  43. CHe peccato non avere la gelatiera...questo gelato dev'essere golosissimo!!! Che buono con tutti quei canditi...ci stanno benissimo con il spaore della ricotta!!!

    RispondiElimina
  44. @ Kiara: grazie carissima... a presto!
    @ Dolci: grazie, i tuoi complimenti sono davvero ben accetti!
    @ Fabrizia: ... e fai bene!!! ;))
    @ Angela: sono d'accordo con te!
    @ Mila: brava... considera che chi "rimarrà" vuol dire che ti è veramente legato a te da affetto, degli altri che t'importa?
    @ Claudia: grazie Claudia, sai che puoi farlo anche senza gelatiera?

    RispondiElimina